The news is by your side.

Ricorsi elettorali, nulla cambia in consiglio e giunta, il Tar rigetta tutti i ricorsi

4

consiglio_regionale_esterno_emicicloL’Aquila. Nulla cambia nella giunta e nel consiglio regionale d’Abruzzo dopo i ricorsi di molti candidati per presunte irregolarità nella proclamazione degli eletti alla competizione dello scorso 25 maggio. Il Tar dell’Aquila, infatti, ha rigettato il ricorso per l’annullamento delle elezioni regionali, o meglio dell’atto di proclamazione degli eletti, con richiesta di nuove elezioni. A vincerle era stato il centrosinistra, con il presidente Luciano D’Alfonso che aveva spodestato il governatore uscente di Forza Italia Gianni Chiodi. A rivolgersi ai giudici amministrativi, oltre allo stesso Chiodi, erano stati l’ex presidente del consiglio Nazario Pagano, gli ex consiglieri Nicoletta Veri’, Alessandra Petri, Carlo Masci ma anche Arduini contro Di Nicola e Ricciuti contro Iampieri. In giudizio si erano costituiti anche tutti i consiglieri dell’attuale maggioranza chiedendo il rigetto del ricorso Una parte del ricorso riguardava problemi di corretta applicazione della legge elettorale regionale che i ricorrenti avevano considerato di difficile interpretazione e con difetto di costituzionalita’.

Articoli più letti

Ultimi articoli