The news is by your side.

Ricercatore abruzzese al Festival su Comunicazione e Giustizia, scrisse un testo sulla commissione grandi rischi

10

L’Aquila. Ci sarà anche un ricercatore abruzzese tra i relatori che parteciperanno a LexFest, la prima edizione del Festival sul tema del rapporto tra Comunicazione e Giustizia, che si svolgerà a Cividale del Friuli dal 4 al 6 marzo. Stefano Cianciotta, senior fellow del Think Tank Competere e docente a contratto di Comunicazione di Crisi all’Università di Teramo, Stefano Cianciottainterverrà il 6 marzo alla Tavola rotonda dal titolo Comunicare la giustizia, insieme con Tonia Cartolano (Sky Tg24), Massimo Bordin (Radio Radicale), Piero Sansonetti (Il Dubbio), Alessandro Da Rold (Lettera43), l’esperto in litigation pr Andrea Camaiora, il componente del Csm Luca Palamara, il giudice Luisa Napolitano e l’avvocato Elisabetta Busuito. LexFest sarà una tre giorni di confronti e interviste che interrogano il mondo della giustizia a partire da cinque grandi temi: la condizione carceraria, la comunicazione della giustizia, accusa e difesa di fronte all’opinione pubblica, il rapporto tra giustizia, ambiente e imprese, il doppio binario tra tempi della giustizia e tempi delle imprese, il racconto della criminalità organizzata. I lavori saranno trasmessi integralmente da Radio Radicale. Al Festival parteciperanno tra gli altri anche il giornalista de L’Espresso Lirio Abbate, il magistrato Carlo Nordio, il presidente dei Giovani di Confindustria, Marco Gay, i direttori del Messaggero Veneto Tommaso Cerno e de Il Tempo Gian Marco Chiocci e del settimanale Tempi, Luigi Amicone, il vicedirettore del Foglio Marco Valerio Lo Prete, ilGarante Nazionale dei diritti dei detenuti Mauro Palma. Sui temi oggetto della sua conferenza Cianciotta ha scritto nel 2013 La Condanna della Commissione Grandi Rischi, testo che ha analizzato il peso della comunicazione nel processo agli scienziati dopo il terremoto de L’Aquila.

Articoli più letti

Ultimi articoli