The news is by your side.

‘Recupero e valorizzazione dell’edilizia sacra’, definiti gli enti attuatori per migliorare l’attrattività turistica sul territorio

3

L’Aquila. Sono stati definiti nel corso di una riunione presieduta dal presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, tutti gli enti attuatori relativi al programma di “Recupero e valorizzazione dell’edilizia sacra nelle quattro province abruzzesi al fine di migliorare l’attrattività turistica sul territorio” nell’ambito del Masterplan Abruzzo. Si tratta di 51 interventi finanziati nell’ambito del settore “Turismo e Cultura” per un importo compelssivo di 11 milioni e 100mila euro, mirati esclusivamente alla ristrutturazione di edifici di culto e hub culturali.

Questi, nel dettaglio, i progetti bersaglio di finanziamento ed i rispettivi soggetti attuatori: Pescara, Chiesa Sant’Anna (150.000 euro ­ MIBACT); L’Aquila, Museo nazionale d’Abruzzo (400.000 euro ­ MIBACT); Pescara, Chiesa Sant’Anna (100.000 euro ­ MIBACT); Pianella, Chiesa di Sant’Antonio (325.000 ­ MIBACT); Lentella, Chiesa Santi Cosima e Damiano (250 mila ­ Comune di Lentella); Campli, Convento di Sant’Onofrio (150.000 ­ MIBACT); Prezza, Chiesa di Santa Lucia (200.000 ­ MIBACT); Abbateggio, Chiesa Madonna dell’Elicina (250.000 ­ Comune di Abbateggio), S.Eufemia a Maiella, Chiesa di Santa Maria delle Grazie (150.000 ­ MIBACT); Tossicia, Chiesa di Sant’Antonio (250.000 ­ Comune di Tossicia); Chieti, Museo La Civitella (150.000 ­ MIBACT); Collecorvino, chiesa di Sant’Andrea Apostolo (200.000 ­ Diocesi); L’Aquila, Chiesa di Santa Chiara (200.000 ­ MIBACT); Tornimparte, Chiesa di Santo Stefano (50.000 ­ MIBACT); Montereale, Chiesa di San Giovanni (100.000 ­ MIBACT); L’Aquila, chiesa di Santa Maria in Roio (200.000 ­ MIBACT); Magliano de Marsi, Chiesa sacrario dei Caduti (80.000 ­ MIBACT); Campli, Convento di San Bernardino (400.000 ­ MIBACT); Pescara, Cattedrale di San Cetteo (200.000 ­ Diocesi); Lanciano, Porta di San Biagio (300.000 ­ Comnune di Lanciano); Rosello, Santuario Madonna della Grazie (200.000 ­ Parrocchia); San Valentino in Abruzzo Citeriore, Chiesa di San Nicola da Tolentino (300.000 ­ Comune); Vasto, Chiesa di Penna Luce (300.000 ­ parrocchia); Pratola Peligna, Santuario Madonna della Libera (300.000 ­ MIBACT); Capestrano, Convento di San Giovanni (200.000 ­ MIBACT); Giulianova, pinacoteca V. Bindi (80.000 ­ Comune); Ortona, Cattedrale di San Tommaso (200.000 ­ Curia); Isola del Gran Sasso, Chiesa di Santa Colomba da Pretara (50.000 ­ Curia); Sante Marie, Chiesa di Santa Maria delle Grazie (50.000 ­ parrocchia); Pescina, Chiesa di Sant’Antonio (50.000 ­ Diocesi); Torano, Chiesa di San Flaviano (50.000 ­ parrocchia); Elice, Chiesa di San Martino (50.000 ­ Diocesi); Collecorvino, Convento di San Patrignano (150.000 ­ Comune); Caporciano, complesso monumentale di Santa Maria Assunta (100.000 ­ MIBACT); Magliano dei Marsi, Chiesa di Santa Maria di Porclaneta (50.000 ­ parrocchia); Sant’Omero, Chiesa Santa Maria in Vico (450.000 ­ Comune); Morro d’Oro, Abbazia di Santa Maria di Propezzano (350.000 ­ Comune); Cortino, Chiesa di Sant’Egidio (50.000 ­ Comune); Vasto, Palazzo D’Avalos allestimento museale (60.000 ­ Comune); Castel di Sangro, Chiesa del Suffragio (60.000 ­ MIBACT); Comune di Roccamorice, recupero Eramo di Santo Spirito (200.000 ­ Comune); Fara Filorum Petri, restauro e recupero conservativo della Chiesa di Sant’Antonio (300.000 ­ Comune); Pescara, Media Museum Flaiano (250.000 ­ Comune); Trasacco, restauro e miglioramento sismico della Basilica dei Santi Cesidio e Rufino Martiri (600.000 ­ Diocesi); Avezzano, ristrutturazione della Cattedrale di San Bartolomeo (450.000 ­ parrocchia); Tortoreto, centro museale e culturale Palazzo comunale (250.000 ­ Comune); Nereto, Centro culturale polivalente (400.000 ­ Comune); Roccamontepiano, ristrutturazione del complesso conventuale di San Francesco Caracciolo (1.200.000 ­ordine dei Caracciolini); ristrutturazione organo a canne nella chiesa di Sant’Agnese di Pineto (120.000 ­ parrocchia); messa in sicurezza del campanile della chiesa di San Michele Arcangelo di Montesilvano (150.000 ­ Diocesi); Giulianova, realizzazione di un centro culturale documentale sull’età romana nel teramano presso la Chiesa di San Gabriele (80.000 ­ parrocchia). L’obiettivo del presidente D’Alfonso, che ha sensibilizzato amministrazioni locali, Diocesi e parrocchie a definire la fase della progettazione, è quello di accelerare i tempi per arrivare al più presto alla pubblicazione delle gare d’aappalto.

Articoli più letti

Ultimi articoli