The news is by your side.

Rapinano uno studente sul bus utilizzando lacca per capelli, arrestati due giovani

14

Pescara. polizia_arrestiUtilizzando della lacca per capelli come spray urticante, a bordo di un autobus hanno rapinato uno studente senegalese di 22 anni e, quando il giovane ha provato a reagire, è stato minacciato di morte ed insultato per il colore della sua pelle: protagonisti dell’episodio, avvenuto ieri a Pescara, sono un 26enne residente a Cappelle sul Tavo (Pescara), P.A., e una 36enne di origini uruguaiane, J.D.A., arrestati dalla Polizia con l’accusa di rapina in concorso. A bordo di un autobus della linea 38, nella zona di via Nazionale Adriatica Nord, i due hanno iniziato ad infastidire lo studente ­ un 22enne iscritto all’istituto alberghiero e residente a Silvi (Teramo) ­ e la donna gli ha spruzzato della lacca addosso. Nonostante il bruciore agli occhi, il giovane ha provato a reagire, sfilandole la bomboletta di mano, e a quel punto il compagno della 36enne ha iniziato ad insultarlo e a minacciarlo. Nel frattempo la donna è riuscita a sfilargli di tasca il telefono e a rubargli la borsa. L’autobus si è fermato e i due sono fuggiti a piedi. Sul posto sono arrivati la Polizia ed una pattuglia della Polizia municipale. Gli agenti della squadra Volante sono riusciti a rintracciare e a bloccare la coppia non distante e a recuperare la refurtiva. Solo un’ora prima i due erano stati già fermati e denunciati dalla Polizia perché avevano cercato di rubare due angurie in un negozio di ortofrutta.

Articoli più letti

Ultimi articoli