The news is by your side.

Rapina al supermercato, preso il quinto uomo del colpo. Incastrato dalle telecamere

0

Pescara. Rapina aggravata in concorso e violazioni delle normative in materia di armi. Sono i reati di cui deve rispondere un ventenne di Silvi Marina (Teramo), A.L., arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile dedownload (1)lla compagnia di Popoli, coordinati dal tenente Tonino Marinucci, per la rapina ai danni del supermercato Eurospin di Manoppello messa a segno a dicembre. Ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere e’ stato il gip del Tribunale di Pescara, Maria Michela Di Fine, su richiesta del pm Mirvana Di Serio che ha coordinato l’inchiesta. Per la stessa rapina, il 21 luglio sono gia’  finiti in manette M.S., 28 anni, di Napoli, D.F. (26) di Ortona (Chieti), L.C. (27) di Pescara e G.L. (44) di Benevento, tutti domiciliati a Francavilla al Mare (Chieti). I cinque, con volto coperto da passamontagna, fecero irruzione nel supermercato e, sotto la minaccia di un fucile a canne mozze e di una pistola, si fecero consegnare dai cassieri circa duemila euro contenuti nelle casse, dopo aver aggredito alcuni dipendenti e minacciato con le armi dei clienti e uno di questi fu rapinato del portafogli, minacciato e fatto sdraiare a terra. I banditi dopo la rapina fuggirono a bordo di una monovolume condotta da un complice. Ad incastrare i cinque sono stati il monitoraggio delle celle telefoniche e la visione delle immagini delle telecamere a circuito chiuso del supermercato, che hanno permesso di studiare movenze e modus operandi, fondamentali per l’identificazione. Tutti gli arrestati sono detenuti a Chieti e Lanciano.

Articoli più letti

Ultimi articoli