The news is by your side.

Provincia dell’Aquila, Mazzocchi (Ncd) su approvazione bilancio: ennesima caduta

1

L’Aquila. Lunedi’ scorso il Consiglio provinciale dell’Aquila, presieduto da Filippo Santilli, ha licenziato a pieni voti della maggioranza il bilancio 2014. “Siamo di fronte all’ennesima forte caduta della spesa che e’ ridotta ad una capacita’ di 42 milioni di euro a fronte di piu’ 60 degli anni passati – afferma Felicia Mazzocchi (Ncd) presidente della Commissione Bilancio – e certamente la riduzione non riguarda i costi della politica, che si trovano altrove e non sicuramente nelle provincie, ma purtroppo la minore spesa che l’ente puo’ permettersi a favore del territorio per assolvere ai serviziimages (2) istituzionali. Minore manutenzione per le strade, per le scuole e ancora in tema di tutela dell’ambiente, di caccia e pesca, di formazione – continua Mazzocchi – Tutto nella considerazione che le spese sono comunque ingessate sul personale che, si sara’ capito, mica viene licenziato per la cancellazione delle province! E ci mancherebbe pure. Dunque, la critica che viene obiettiva e spontanea e’ sulla inconcludente riforma delle province che non genera risparmi ma, purtroppo, solo disservizi. In consiglio ho ribadito che e’ necessaria una forte accelerazione all’azione amministrativa per realizzare i programmi avviati, ma con l’occhio teso alla nuova programmazione del prossimo bilancio 2015 – conclude – e per il quale dobbiamo gia’ lavorare sodo per condividerne l’approvazione a dicembre in accordo gia’ con i capigruppo Di Cristofano, Alfonsi, Gattuso, Berardini, Federico e Bisegna”

Articoli più letti

Ultimi articoli