The news is by your side.

Proposta di distribuzione vaccini alle regioni in base al Pil, indignazione in Abruzzo

Fina: "Moratti si vergogni, Marsilio e centrodestra abruzzese facciano sentire la loro voce"

10

L’Aquila. “Leggo che la neo Vice Presidente della Regione Lombardia voluta, al posto di Gallera, dalla Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, avrebbe proposto con una lettera al Commissario Arcuri una ripartizione dei vaccini anche in base al Pil delle Regioni. Quindi prima le regioni più ricche e poi le altre”: inizia così la dichiarazione di Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese.

Fina attacca: “Spero che la Moratti trovi un minuto per vergognarsi anche solo di aver pensato una tale bestialità. Questa è la destra che dice di pensare al popolo ma che invece lo strumentalizza quando deve far leva sulla rabbia e lo lascia in coda quando bisogna curarlo e proteggerlo”.

“E la stessa Lega che ha raccontato la favola dell’essere diventata ‘nazionale’ fa riemergere sempre il suo malcelato nordismo. Auspico che il Presidente Marsilio e i partiti del centrodestra abruzzese facciano sentire la loro voce ricordando di essere teoricamente a presidio degli interessi delle nostre concittadine e dei nostri concittadini”, conclude Michele Fina.

Articoli più letti

Ultimi articoli