The news is by your side.

Profughi in fuga dal centro di accoglienza. Volevano andare a Roma a trovare dei connazionali

2

Sulmona. Cinque giovani profughi eritrei sono stati fermati questa mattina dai carabinieri di Popoli e dopo i controlli sono stati riaccompagnati a Sulmona presso la struttura che li ospitava. I cinque sono stati fermati intorno alle 10 di ieri mattina nei pressi della Tiburtina. Erano privi dei documenti e non parlavano italiano. I militari li hanno portati presso il comando di Popoli e, dopo una serie di telefonate alla prefettura dell’Aquila, hanno accertato che erano ospitati preLibia, emergenza profughi al confine con la Tunisiasso una Casa di accoglienza di Sulmona da dove si erano volontariamente allontanati per andare a Roma a trovare alcuni connazionali. I carabinieri, dopo aver fornito loro tutta l’assistenza necessaria, hanno provveduto a riportarli a Sulmona.

Articoli più letti

Ultimi articoli