The news is by your side.

Presentata oggi a San Giovanni Teatino “Una nuova mossa”, l’associazione a prova di cittadino

214

San Giovanni Teatino. Un’associazione 3.0, nata tra dirette Facebook e meeting a posti limitati.  E’ stata presentata e costituita proprio questa mattina alla stampa locale, presso la sede in via Garibaldi 86/92 di  San Giovanni Teatino, “Una nuova mossa”, la neo associazione politico-culturale della provincia chietina.  Dopo un incontro in presenza nel  pieno rispetto delle norme anti-covid,  avvenuto dalle ore 10.00 alle ore 12.00, l’associazione è riuscita a raccogliere  le sottoscrizioni dell’Atto costitutivo e dello Statuto da parte di cinquanta cittadini. Oltre alle firme, l’associazione ha raccolto anche:  “Una serie assortita e trasversale di alte professionalità del territorio”, annunciando  la propria attiva partecipazione nelle prossime elezioni comunali.

A  ricoprire il ruolo di presidente di “Una nuova mossa” è stato eletto l’avvocato Giuseppe Di Rienzo, mentre come vicepresidente la nomina è arrivata per  l’imprenditore Antonio CanonicoIl direttivo si è concluso  con le nomine dei consiglieri Sandro Lozzi, incaricato anche come segretario e tesoriere, Gabriella D’Agostino e Patrizio Selvaroli.  Il neo presidente appena eletto ha affermato: “Questo incarico mi riempie di soddisfazione, ne sono davvero onorato perché la nostra associazione rappresenta un connubio tra giovani pieni entusiasmo e voglia di mettersi in gioco e meno giovani, che offrono la loro esperienza a vantaggio delle nuove generazioni. Credo che sia questa la miscela giusta per avere successo. Ovviamente la nostra associazione è libera, senza schemi né vincoli, senza caratteristiche preclusive, è un mondo aperto a tutti. La realtà di San Giovanni Teatino è così particolare, importante e anche così… sensibile alle trasformazioni. E ora, ne stiamo vivendo proprio una”, ha concluso Di Rienzo.

 

 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli