The news is by your side.

Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica: importante riconoscimento a Ennio Guarnieri

43

Teramo. Va ad Ennio Guarnieri l’Esposimetro d’Oro alla Memoria della 25/a edizione del Premio Internazionale della Fotografia Cinematografica “Gianni Di Venanzo”.

Il riconoscimento sarà consegnato ai suoi familiari nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà a Teramo sabato 10 ottobre 2020. Guarnieri, scomparso il 1° luglio dell’anno scorso ad 88 anni, è stato un vero e proprio maestro nell’illuminare in maniera mirabile film d’epoca dalle tonalità sommesse e intimiste. Per queste indubbie capacità, nel 2003 la Giuria del Premio Di Venanzo gli assegnò l’Esposimetro d’Oro alla Carriera. Come scrive Stefano Masi nel suo ‘Dizionario mondiale dei direttori della fotografia’, “Guarnieri ha dimostrato di essere uno dei più versatili e raffinati artigiani del colore del cinema italiano, legando il proprio nome a quello di cineasti dal taglio estetizzante come Mauro Bolognini e Franco Zeffirelli. Per le immagini di due capolavori zeffirelliani, “Fratello sole, sorella luna” (1972) e “La traviata” (1982), ha ottenuto due Nastri d’Argento.

Articoli più letti

Ultimi articoli