The news is by your side.

Pratola Peligna: settantaduenne arrestato dai carabinieri per violenza sessuale

3

Pratola Peligna. Attenzioni morbose e violenza sessuale verso una bambina e due suo coetanee, arrestato un settantaduenne. Nella giornata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Pratola Peligna, comandati dal Luogotenente Di Serio Daniele, hanno tratto in arresto R.S., classe 1942, che dovrà scontare circa 2 anni e 2 mesi di reclusione. Lo stesso fu tratto in arresto dalla Stazione Carabinieri di Pratola Peligna il 29.06.2011 su ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Sulmona. Il provvedimento restrittivo  fu emesso a seguito di laboriose e delicate indagini poste in essere dal 1° giugno dello stesso anno proprio dai Carabinieri di Pratola Peligna. Questi, infatti, furono chiamati per un litigio scaturito tra l’arrestato ed il nonno di una bambina sempre dello stesso centro. Le indagini consentirono di acclarare che R.S. aveva tenuto delle “morbose gazzella dei carabinieriattenzioni” verso la bimba ed altre due sue coetanee tanto da sfociare in una violenza sessuale vera e propria. Il quadro indiziario riportato dai militari operanti all’autorità giudiziaria consentì quindi l’emanazione, dopo circa un mese, del provvedimento restrittivo. I dati probatori posti in essere dai militari sono stati talmente incontrovertibili da indurre R.S. a richiedere il rito abbreviato come procedimento alternativo riuscendo così ad ottenere uno sconto di pena di 1/3 della pena.  R.S. dovrà quindi scontare oltre 2 anni di reclusione atteso che parte della pena comminata dal Tribunale di Sulmona è già stata sofferta all’epoca dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Articoli più letti

Ultimi articoli