The news is by your side.

Poste Italiane potenzia gli uffici nei piccoli comuni a vocazione turistica, coinvolti Comuni con meno di 5000 abitanti

5

L’Aquila. Poste Italiane, per gestire l’aumento del flusso di clientela negli uffici postali della provincia dell’Aquila durante il periodo estivo, ha deciso di potenziare il servizio a sportello delle sedi di Cagnano Amiterno, Campo di Giove, Capitignano, Cesaproba, Montereale, Ovindoli, Pescasseroli, Rocca di Mezzo, Roccaraso e Scanno. L’obiettivo è quello di assicurare le migliori soluzioni non solo ai residenti, ma anche ai turisti che frequentano queste località. Il potenziamento degli uffici postali dei piccoli comuni a “vocazione turistica”, che hanno cioè, in base ad una serie di parametri,  un’attrattività e una potenzialità turistica, è parte del programma dei “dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’amministratore delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” dello scorso 26 novembre a Roma, e ribadisce la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul nuovo portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni. L’iniziativa, inoltre, è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

Articoli più letti

Ultimi articoli