The news is by your side.

Polizia municipale L’Aquila: nel 2017 oltre 7 mila multe, circa 1 milione le entrate

2

L’Aquila. Ammontano a 7.056, la maggior parte dei quali (6.694) per violazioni del Codice della strada, i verbali elevati dal personale di Polizia municipale de L’Aquila nel corso del 2017 per un importo complessivo di 979.108 euro. È uno dei dati resi noti nel corso della presentazione della relazione annuale dell’attività del Comando di Polizia municipale; alla conferenza stampa hanno preso parte il sindaco, Pierluigi Biondi, l’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti, e il dirigente del settore, Tiziano Amorosi. La maggior parte delle sanzioni (2.806) sono relative a divieti di sosta e di transito. Seguono quelle per omessa revisione del veicolo (402) e per il mancato uso delle cinture di sicurezza (242). Le pattuglie del Nucleo infortunistica stradale hanno rilevato 378 incidenti stradali di cui uno mortale, in seguito ai quali sono state trasmesse 40 notizie di reato all’autorità giudiziaria, 34 delle quali per lesioni gravi e 6 per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Sono stati controllati 50mila veicoli, nell’ambito di 720 posti
di blocco.

La Polizia Municipale è chiamata a verificare la correttezza delle procedure di iscrizione e cancellazione anagrafica. Oltre 2.300 gli accertamenti di residenza e 50 le verifiche sugli assegnatari di alloggi del Progetto Case. L’attività nell’ambito del settore dell’edilizia ha visto il personale del Comando impegnato in attività di indagine, anche in collaborazione con l’autorità giudiziaria (87 le deleghe assegnate). Numerosi, circa 200, i sopralluoghi edilizi e per la verifica dell’ottemperanza alle ordinanze di demolizione. Sono 14 le notizie di reato emerse in materia di concessione di contributi per la ricostruzione e 23 le sanzioni per inosservanza di leggi e regolamenti in materia edilizia. “Le molteplici attività in cui è coinvolto il settore – ha spiegato il dirigente Amorosi – vengono attualmente espletate con un organico sottodimensionato, pari a 54 unità disponibili. Prevediamo, nel triennio, di portare la dotazione di personale al 70 per cento della previsione organica teorica, per arrivare alla copertura totale nell’arco complessivo del mandato”.

Articoli più letti

Ultimi articoli