The news is by your side.

Pescasseroli rivive per mezzo della manifestazione I Ceci della Sposa. Santangelo: importante elemento di promozione del territorio

27

Pescasseroli. “Valorizzare e mantenere vive le antiche tradizioni, questa è stata la motivazione per la quale ho voluto sostenere, insieme al Consiglio regionale, l’evento “I Ceci della Sposa” che si terrà domenica 11 agosto a partire dalle 17.30 a Pescasseroli. La sua peculiarità e caratteristica risiede nel riproporre – ha affermato Roberto Santangelo, Vicepresidente vicario – un rito le cui origini si perdono nella notte dei tempi e che ogni anno si rinnova. Rivalutare un’antica usanza, che prevede una lunga ed elaborata preparazione dei ceci come rito propiziatorio delle nozze, rivive e si mantiene viva grazie all’attività preziosa dell’Associazione culturale dei Commercianti del centro storico di Pescasseroli, nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo”.

“Ricordo che abbiamo attivato, per tutto agosto fino al 14 settembre, grazie al sostegno di Sangritana, un collegamento che da Roma, attraverso alcuni Comuni dei Parchi della nostra Regione, arriverà a Pescasseroli”.
Le antiche usanze del borgo, rimaste vive e inalterate forse anche per l’isolamento di Pescasseroli, esaltano un legume, quale è il cece, che per la sua forma, per la sua rotondità, rimanda ed è di buon auspicio per la nascita. Domenica si potrà godere di una sfilata di antichi abiti nuziali, accompagnati da intrattenimenti folkloristici nelle diverse piazze che si aprono lungo il percorso del borgo, dove sarà anche l’occasione per gustare “I Ceci della Sposa” sulle ricche tavole imbandite e allestite con oggetti del passato.

“Esaltare un evento che ha e mantiene una forte connotazione territoriale diventa un elemento importante di promozione di un territorio e delle sue bellezze anche in termini di turismo. Si è voluto sostenere questa manifestazione – ha concluso Santangelo – con l’intento, anche, di promuovere una tradizioni popolare trasmessa oralmente o attraverso la gestualità dalle donne anziane alle donne sposa, quindi un rito matriarcale tutto al femminile, che acquista nel tempo un valore inestimabile”.

Articoli più letti

Ultimi articoli