The news is by your side.

Perturbazione in transito nel week-end, in Abruzzo atteso peggioramento nella giornata di domani

4

L’Aquila. L’area di instabilità che in questi ultimi giorni ha favorito frequenti manifestazioni temporalesche su gran parte delle nostre regioni peninsulari ha ormai quasi definitivamente abbandonato la nostra penisola, tuttavia una nuova perturbazione di origine atlantica tenderà ad attraversare anche le regioni centrali.

Anche la nostra regione sarà interessata dal passaggio della perturbazione che, nelle prossime ore sarà preceduta da un graduale rinforzo dei venti da quadranti meridionali, scirocco lungo la fascia costiera, libeccio nelle zone interne e montuoso, con probabile Garbino in serata. Nella giornata di domenica si assisterà ad un graduale aumento della nuvolosità nel corso della mattinata, con rovesci e possibilità di temporali a partire dalla tarda mattinata, ad iniziare dal teramano e dall’alto aquilano, in estensione verso le restanti zone  nel pomeriggio e in serata. Non si escludono temporali di forte intensità associati a forti raffiche di vento, più probabili sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, dove è attesa anche una generale e sensibile diminuzione delle temperature.

Fortunatamente si tratterà di una perturbazione piuttosto veloce a cui seguirà un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire da lunedì pomeriggio.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano, in diradamento in mattinata, nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità, tuttavia saranno possibili addensamenti consistenti associati a rovesci e a possibili temporali sparsi.

Articoli più letti

Ultimi articoli