The news is by your side.

Palloncini bianchi per l’ultimo saluto al piccolo Ferdinando sbranato dal cane del padre

165

Cepagatti. Tanti palloncini bianchi in cielo al termine della cerimonia funebre per il bambino di venti mesi, Ferdinando Di Rocco, ucciso mercoledì scorso dal cane di famiglia nel giardino dell’abitazione di contrada Cantò di Cepagatti (Pescara). All’uscita della piccola bara bianca in tanti non sono riusciti a trattenere le lacrime. palloncini-bianchiUn dolore composto quello della famiglia Di Rocco. Ai genitori, ai parenti ed ai tanti abitanti del paese, il parroco della parrocchia di S. Lucia di Cepagatti (Pescara) don Lucio Giacintucci, ha ricordato che “proprio in questa chiesa Ferdinando aveva ricevuto il Sacramento del battesimo appena tre mesi fa. “Oggi” ha detto ­”di fronte ad un dolore così grande abbiamo davvero poche parole e dobbiamo ricorrere alla fede come conforto e come aiuto. Di fronte a questo angelo che è come un fiore appena sbocciato, chiediamo al Signore di accoglierlo accanto a Sè. Quello di oggi è il giorno del dolore, ma la certezza del Paradiso e della vita eterna devono prendere il posto della disperazione. Come ci ricorda nelle letture S. Paolo Dio è morto e poi risorto e anche noi risorgeremo”. Ieri a Cepagatti è stata proclamata una giornata di lutto cittadino.

Articoli più letti

Ultimi articoli