The news is by your side.

Ospedale Pescara, arrivano nuovi primari a geriatria, ematologia e pediatria

Pettinari: “soddisfatto per questo risultato, ora siano resi operativi il prima possibile”

240

Pescara.“A seguito dei miei insistenti solleciti è stato nominato il primario del reparto di Ematologia dell’Ospedale di Pescara e contestualmente ho avuto notizia che sono in via di definizione anche le nomine per i reparti di Geriatria e Pediatria. Finalmente si vanno a colmare delle lacune inaccettabili all’interno dell’organigramma dell’Ospedale di Pescara che mi hanno portato più volte a scrivere ad Assessorato e Asl chiedendo l’individuazione di queste figure i quali ruoli erano svolti da troppo tempo da facenti funzione. Sono molto soddisfatto, quindi, di questo risultato, perché segnano un’altra piccola vittoria nella battaglia che sto conducendo da tempo per l’aumento e l’ottimizzazione del personale nell’Ospedale Santo Spirito di Pescara”. Ad affermarlo è il Vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari che spiega: “Da numerose segnalazioni, anche degli operatori, abbiamo dovuto constatare che nel reparto di Geriatria l’incarico di Direttore era vacante e da troppo tempo è stato svolto da un Direttore facente funzione.

“La Uoc Geriatria accoglie la popolazione fragile del territorio, soprattutto in questo particolare momento in cui la pandemia è ancora fortemente presente e il tributo maggiore di vittime è stato pagato dalle persone anziane. Ecco perché ci siamo interessati per chiedere migliorie all’organizzazione del reparto che si appresta a fare i conti con la prossima stagione invernale in cui i pazienti più anziani sono a maggior rischio. Allo stesso modo i reparti di Pediatria ed Ematologia erano sprovvisti della figura del Direttore e anche in questi reparti i delicati compiti organizzativi e di gestione erano eseguiti da un facente funzioni”.

“Le Uoc di Ematologia Clinica e di Pediatria e soprattutto la Uosd di Oncoematologia Pediatrica, rappresentano per l’intero territorio regionale un fiore all’occhiello della sanità abruzzese, ed è inaccettabile che siano sprovvisti di un’organizzazione impeccabile volta a servire il miglior servizio possibile. Ora continueremo a monitorare le azioni della Asl affinché gli impegni presi ufficialmente si traducano in azioni concrete che rendano operativi i nuovi Primari”, conclude Pettinari.

Articoli più letti

Ultimi articoli