The news is by your side.

Operaio 29enne è stato trovato morto in casa, si sospetta decesso per overdose

21

Montesilvano. Un operaio 29enne di origini ucraine è stato trovato morto stamani nell’abitazione in cui viveva a Montesilvano. All’origine del decesso, secondo i primi accertamenti, potrebbe esserci un’overdose, ma sarà l’autopsia, già disposta dal magistrato di turno, a chiarire le cause della morte. A trovare il corpo del giovane, sul letto, è stato il proprietario dell’abitazione, in via dei Teatini, che non riusciva a contattare il 29enne da alcuni giorni. Lanciato l’allarme, sul posto sono intervenuti il 118, il medico legale e i Carabinieri.

Il decesso, in base ai primi accertamenti medico legali, sarebbe avvenuto tra mercoledì e giovedì. E’ stato il ritrovamento di alcune siringhe a far pensare ad un’overdose. Degli accertamenti si occupano i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano.

Articoli più letti

Ultimi articoli