The news is by your side.

Omicidio Pescara: gli uomini del Ris lavorano sulle auto sequestrate alla famiglia Lamaletto

4

Pescara. I Carabinieri del Ris di Roma sono tornati a Pescara per accertamenti nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Alessandro Neri, il 29enne di Spoltore (Pescara) ucciso a colpi di arma da fuoco e trovato morto giovedì 8 marzo in un canale alla periferia di Pescara. Gli specialisti dell’Arma stanno analizzando la Mercedes e l’Audi sequestrate la settimana scorsa ai Lamaletto, la famiglia della madre del 29enne.

Le due auto sono state sequestrate a Giuliano Teatino (Chieti) nella villa di Gaetano Lamaletto, nonno materno di Alessandro, e nell’azienda vitivinicola di famiglia, ‘Il Feuduccio’, ad Orsogna (Chieti). I veicoli erano nelle disponibilità di alcune persone, tra cui i familiari di Alessandro. I militari del Ris hanno analizzato prima la Mercedes. Gli accertamenti tecnici sono finalizzati a trovare elementi utili, appurare chi abbia utilizzato le due vetture negli ultimi giorni e ottenere eventuali riscontri alle informazioni acquisite nel corso delle indagini.

Articoli più letti

Ultimi articoli