The news is by your side.

Omicidio Di Marco: Cipressi processato con rito abbreviato, uccise musicista con coccio di vetro

19

Chieti. Sarà processato con il rito abbreviato Emanuele Cipressi, 25 anni di Chieti, accusato dell’omicidio del musicista 39enne di Chieti Fasto Di Marco. Lo ha deciso il gup del Tribunale di Chieti Isabella Allieri accogliendo in parte l’istanza dei difensori, gli avvocati Marco Femminella e Omar Sanelli, i quali avevano richiesto l’ abbreviato condizionato all’acquisizione di una relazione medica legale, istanza che il giudice non ha accolto . Il processo si terrò il prossimo 25 settembre. Nei confronti di Cipressi, che si trova in carcere a Chieti, il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giancarlo Ciani, titolare dell’inchiesta, aveva chiesto il giudizio immediato.

Di Marco venne ucciso la notte del 9 ottobre del 2016 a Chieti Scalo davanti ad un circolo privato, colpito alla gola con un coccio di vetro. I fatti poi sfociati nell’omicidio presero le mosse da un episodio banale avvenuto quella notte all’esterno del locale e che aveva fatto seguito ad un iniziale tentativo di approccio della vittima nei confronti di una ragazza. Un episodio degenerato in violenza mortale, con Cipressi che dopo aver affrontato faccia a faccia Di Marco, entrò nel locale, prese una bottiglia di vetro vuota e dopo averla rotta colpì mortalmente l’uomo alla gola.

Articoli più letti

Ultimi articoli