The news is by your side.

Notte europea dei ricercatori, agricoltori al Giardino dei Semplici del campus universitario di Chieti

Coldiretti Abruzzo partner dell'orto botanico con dimostrazioni e laboratori sulle filiere

48

Chieti. Anche Coldiretti Abruzzo parteciperà alla notte europea dei ricercatori nell’ambito della partnership avviata con il Giardino dei Semplici, l’orto botanico del Dipartimento di Farmacia dell’Università d’Annunzio di Chieti Pescara. L’organizzazione professionale, sarà presente all’evento domani, dalle 16 fino a tarda sera con aziende agricole socie che incontreranno studenti, scolaresche e l’intera comunità del territorio per mettere a disposizione la conoscenza sviluppata e maturata anche in collaborazione con il mondo accademico, attraverso dimostrazioni, piccoli laboratori e seminari “flash” per far toccare con mano “la bellezza della terra” con particolare riferimento al cibo.

In dettaglio, nell’orto botanico dell’università saranno allestite tre postazioni con altrettante aziende agricole: Francesco Bruno Rubini di Pescara curerà uno spazio sulla elicicoltura e sulle attività inerenti l’allevamento delle lumache di terra. In particolare, il produttore spiegherà ai visitatori interessati il ciclo di produzione delle lumache e la versatilità del loro utilizzo (anche cosmetico) mostrando soprattutto ai più giovani le lumachine di terra vive in una apposita teca con piante e ortaggi; i produttori e i tecnici di “Abruzzo oleum” allestiranno una postazione sulla coltivazione dell’olivo e sulla relativa filiera dell’olio con particolare riferimento alle varietà abruzzesi e alle diverse caratteristiche organolettiche e botaniche; la fattoria sociale e didattica Rurabilandia (società agricola Ricciconti) di Atri proporrà invece una postazione sulla cerealicoltura illustrano i vari laboratori e soprattutto le funzioni etico-sociali, con particolare attenzione al proficuo e fondamentale rapporto tra agricoltura e disabilità ed evidenziando il percorso di produzione delle colture, con particolare riferimento al grano duro di varietà Senatore Cappelli con dimostrazioni pratiche e piccoli laboratori di trasformazione.

“Ringraziamo il Dipartimento di farmacia con particolare riferimento al Giardino dei Semplici e al professor Luigi Menghini per averci convolto in questa importante iniziativa”, dice Coldiretti Abruzzo, “un modo per incontrare la società civile, il mondo accademico e i consumatori per far toccare con mano la bellezza e l’importanza di un uso sostenibile e armonico della risorsa terra”.

Articoli più letti

Ultimi articoli