The news is by your side.

Notte Bianca dell’Adriatico: presentato il programma, si punta a 200mila presenze

7

Pescara. notte bianca pescara (7)La macchina organizzativa della seconda edizione della Notte Bianca dell’Adriatico che si svolgerà a Pescara sabato prossimo, 16 luglio, è in piena attività per quello che sarà l’appuntamento clou dell’estate pescarese. Questa mattina l’Amministrazione Comunale ha illustrato nel merito le novità della seconda edizione: “L’ambizione è la sfida è quella di fare meglio dello scorso anno. Metteremo in atto la più grande pedonalizzazione dell’intera riviera che è stata l’anno scorso una piazza lineare con 200mila persone in strada e con un aumento dei consumi del 150% con una spesa di soli 30mila euro. Siamo riusciti a fare promozione territorio anche fuori regione perché vogliamo attrarre utenti anche e soprattutto dalle. regioni limitrofe. Vogliamo con questa occasione lanciare l’immagine di Pescara sempre più fuori dai confini regionali”. L’assessore al Tursimo Giacomo Cuzzi: “Per il Coast Day abbiamo inserito nella Notte Bianca avremo Michele Placido, e i cantanti Fiorella Mannoia, Alex Neri, Tonino Carotone e Paola Turci, e dunque una nottata di grandi eventi grazie anche alla collaborazione dei titolari degli stabilimenti che hanno aderito con grande entusiasmo. Ci sarà il divieto del commercio itinerante lungo la zona dell’evento e il divieto di vendita di alcolici in bottiglia da asporto. Faremo anche studio con l’Università D’Annunzio per vedere quale è l’aumento di Pil con una manifestazione del genere”. Saranno al lavoro oltre 50 agenti della Polizia Municipale, agenti e uomini delle altre forze dell’ordine, 70 uomini della Pescara Servizi, 9 gruppi della protezione civile e per l’assistenza sanitaria Croce Rossa Italiana e Fraternita della Misericordia, con il coordinamento del 118. Il vice sindaco e assessore alla Mobilità Enzo Del Vecchio: “Aprieremo il Coc della Protezione Civile e con la collaborazione delle associazioni di volontariato avremo una assistenza per tutta la durata dell’evento. Gli 8 km della riviera saranno inibiti al traffico veicolare. Una operazione che abbiamo sperimentato l’anno scorso e che verrà riproposta. Saranno 32 assi viari da interdire e reo il mare con un dispiegamento di forze di notevole entità per la regolazione del traffico. Ci saranno i parcheggi dell’area di risulta, della strada parco (unico a pagamento), dello stadio, della stazione marittima e della riviera a disposizione degli utenti. Ci affidiamo al buon senso di tutti perché ci potrà essere qualche piccolo disagio per la presenza di migliaia di persone”. Il blocco del traffico inizierà alle 18. Il comandante della Direzione Marittima Abruzzo­Molise Enrico Moretti: “Renderemo fruibili per la sosta delle auto le aree del porto e dare massima collaborazione per una manifestazione importante che porterà a sempre maggiori sinergie con l’Amministrazione Comunale per far sì che, in funzione del nuovo Prp, l’area possa essere ulteriormente valorizzata”. Il fine settimana sarà importante per la città di Pescara visto che domenica 17 luglio si disputerà a Pescara la 69esima edizione del Trofeo Matteotti di ciclismo.

Articoli più letti

Ultimi articoli