The news is by your side.

Non sopporto più la mia famiglia, portatemi in carcere: 60enne evade dai domiciliari e va in caserma

1.664

Avezzano. Si è presentato alla caserma di Avezzano e ha chiesto ai carabinieri di poter essere trasferito in carcere perché non voleva più stare nella casa in cui sta scontando i domiciliari.

È successo ieri pomeriggio.

A presentarsi ai militari della compagnia di Avezzano di via Fontana, un sessantenne romano che sta scontando una pena detentiva ai domiciliari, a casa della figlia, in una frazione della città.

L’uomo ha spiegato che non sopportava più vivere in quella casa per via delle incomprensioni con la sua famiglia e che preferiva di gran lunga passare il resto del tempo che gli rimane per scontare la pena, all’interno di una struttura carceraria.

I carabinieri hanno accertato che l’uomo avesse violato il regime degli arresti domiliari e lo hanno arrestato per evasione. Questa mattina sarà trasferito in carcere.

Articoli più letti

Ultimi articoli