The news is by your side.

Non si fermano all’alt dei carabinieri e tentano di fuggire per le campagne del Fucino: arrestati

554

Avezzano. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Avezzano hanno arrestato un 40enne e un 21enne per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti.

È successo ieri pomeriggio, in via Nuova di Avezzano. Nel corso di un pattugliamento nelle zone periferiche della città, i militari dell’Arma hanno individuato un’auto sospetta e hanno deciso di sottoporre a controllo gli occupanti. Il veicolo intercettato, un’Alfa 156, ha accennato a fermarsi, per poi riprendere improvvisamente la marcia e fuggire verso il Fucino.

La pattuglia del nucleo radiomobile si è posta all’inseguimento raggiungendo dopo diversi chilometri il mezzo, nel frattempo uscito fuori strada nelle campagne circostanti il comune di Celano. I militari hanno subito bloccato il conducente e un passeggero, che hanno però opposto resistenza, cercando la colluttazione nel tentativo di proseguire la fuga a piedi. I due militari hanno subito delle lievi lesioni, poi medicate all’ospedale di Avezzano.

Una volta fermati, i due uomini sono stati sottoposti a perquisizione personale e veicolare. Nell’abitacolo del mezzo i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 20 grammi di cocaina, suddivisi in dosi.

I due sono stati quindi arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e il 21enne conducente del mezzo risponderà anche del reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria gli arrestati sono stati messi a disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica di Avezzano, il quale ha disposto gli arresti domiciliari in attesa della fissazione dell’udienza di convalida richiesta al gip dello stesso tribunale.

Articoli più letti

Ultimi articoli