The news is by your side.

“Non ci sono parole per dimostrare la nostra riconoscenza”, i ringraziamenti dei familiari dei 4 escursionisti

10.322

Avezzano. “Non ci sono parole per dimostrare la nostra riconoscenza… L’immagine di questi ragazzi per dire a tutti GRAZIE”.

Le famiglie Degni, Mella, Durante e Frabotta ringraziano la Marsica, l’Abruzzo, ringraziano tutte le persone che si sono strette intorno ai cari degli escursionisti che hanno perso la vita lo scorso 24 gennaio sul Monte Velino.

Il manifesto sarà affisso domani mattina. I servizi funebri sono stati curati dalle agenzie Bossi, Rossi e Luciani.

È un grande abbraccio che avvolge chi guarda i sorrisi di Gianmarco, Valeria, Tonino e Gian Mauro con sullo sfondo la roccia della montagna, la loro passione, il loro grande amore.

 

“Voi siete stati cercatori di meraviglia e bellezza, non vi siete fermati, avete continuato il viaggio lungo i sentieri infiniti dell’eternità”, così li ha ricordati il vescovo dei Marsi, Pietro Santoro, nell’addio in cattedrale.

Parole che rimarranno per sempre fisse nella mente di tutte le persone che per 27 lunghi giorni hanno sperato in un finale diverso. Ma che ora porteranno per sempre nel cuore la luce dei quattro escursionisti, che hanno percorso il loro ultimo viaggio sulla terra, sorretti dalle spalle dei loro stessi soccorritori.

“Quando ormai si vola, non si può cadere più”.

“Che sia sempre il sorriso a condurvi sulle cime più alte”.

Articoli più letti

Ultimi articoli