The news is by your side.

Non accettava la fine della relazione, 51enne condannato per stalking e violenza sessuale

271

Chieti. Un uomo di 51 anni di Chieti è stato condannato dal Tribunale di Chieti a sei anni di reclusione, al risarcimento dei danni e al pagamento di una provvisionale di 5mila euro alla parte civile. L’accusa aveva chiesto 7 anni. L’uomo, difeso dall’avvocato Dario Marrocco, era accusato di atti persecutori, violenza sessuale, violenza privata tentata e consumata nei confronti della donna con cui aveva avuto una relazione.

Lei, assistita dall’avvocato Manuela D’Arcangelo, si era costituita parte civile. Il 51enne, che a febbraio scorso è stato sottoposto agli arresti domiciliari per aver violato il divieto di avvicinamento alla ex compagna, non si era mai rassegnato alla fine della relazione e aveva tempestato la donna di messaggi e telefonate, era riuscito a entrare nell’abitazione di lei e a giugno scorso era stato nuovamente rinviato a giudizio con l’accusa di atti persecutori.

Articoli più letti

Ultimi articoli