The news is by your side.

“Noi siamo ancora qua”: l’abbraccio silenzioso degli amici di Gianmarco Degni nel ricordo

214

Massa d’Albe. Sono tornati al “campo base” di Forme di Massa d’Albe gli amici di Gianmarco Degni. Lì, dove avevano affisso il cartello per augurare a lui e Valeria Mella, la sua ragazza, un buon San Valentino nei giorni ancora cruciali per le ricerche.

Lo striscione è ancora lì, come il loro cuore e il pensiero costante verso Gianmarco, uno degli escursionisti che ha perso la vita il 24 gennaio, a causa di una valanga sul Monte Velino, insieme a Valeria Mella, Gianmauro Frabotta e Tonino Durante.

Ci sono gli amici più stretti, c’è il loro cuore sotto quella montagna: “Che la vostra casa sia la vetta più alta del paradiso”. Loro sono lì e continuano ad onorare la memoria degli amici scomparsi e mantengono viva la promessa di non dimenticarli mai.

Una semplice frase che racchiude tanto amore: “Noi siamo ancora qua – 7 maggio 2021. Gli amici di Gianmarco Degni”.

Tante in questi mesi sono state le iniziative organizzate per mantenere vivo il ricordo dei quattro amici di Avezzano, che hanno lasciato un vuoto incolmabile nella comunità che tanto aveva pregato affinché arrivasse la buona notizia del loro ritrovamento.

È stato realizzato un centro sanitario in Madagascar, sogno di Valeria Mella, nel giorno del suo compleanno. Un’artista marsicana ha realizzato un murales per ricordare Gianmauro Frabotta, giovane ingegnere che lavorava a Milano. Si trova nella sua cappella. La madre, ogni giorno è stata lì, e ha raccontato le incredibili storie del giovane appassionato della montagna, tanto da salire anche sulla vetta più alta del mondo.

E poi ancora il ricordo e la dedica del Circolo tennis di Avezzano per l’esordio in serie C rivolto a Gianmarco Degni.

La Marsica e l’Abruzzo intero non dimenticano i quattro angeli del Velino. Non lo faranno mai.

Articoli più letti

Ultimi articoli