The news is by your side.

Niente licenza, denunciato titolare di una sala scommesse a Chieti: trovati anche minorenni

Ispezione condotta dal personale della polizia di Chieti insieme a Monopoli di Stato

11

Chieti. Il titolare di una sala scommesse di Chieti è stato denunciato e sanzionato a livello amministrativo al termine di un’ispezione condotta dal personale della divisione di polizia amministrativa della Questura di Chieti insieme a quello dei Monopoli di stato. La sala era priva della licenza del questore, in violazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. La sanzione amministrativa è scattata poiché nella sala c’erano alcuni minorenni la cui presenza non è consentita.

L’operazione si inserisce in un’attività programmata di prevenzione e repressione del gioco illegale disposta dal questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, in attuazione di direttive nazionali che in provincia di Chieti vedono l’impiego di tutte le forze di Polizia e dei Monopoli di Stato per la prevenzione e repressione dei giochi illegali, la tutela dei minori e il contrasto alla ludopatia. Nel corso del 2019 la divisione di polizia amministrativa della Questura di Chieti ha ispezionato in tutta la provincia 25 esercizi di giochi scommesse e video lottery e ha denunciato otto titolari di altrettante attività sprovviste delle licenze di polizia.

Articoli più letti

Ultimi articoli