The news is by your side.

Nella Marsica nasce una nuova casa editrice: Radici Edizioni racconterà i territori

152

Capistrello. È nata a giugno e sta già facendo parlare un bel po’ di sé Radici Edizioni, la nuova casa editrice di Capistrello che punta a posizionarsi sul mercato editoriale locale e nazionale attraverso nuove forme di narrazioni territoriali.

A monte del progetto c’è Gianluca Salustri (l’autore di Pane e polvere. Storia e storie dei minatori di Capistrello); un passato nella piccola e media editoria romana, un presente nel mondo della scrittura per il web e un futuro, si spera, a tessere relazioni affinché le radici delle sue edizioni possano crescere sempre di più ramificandosi presto anche fuori regione.

Il primo libro pubblicato da Radici, disponibile in tutte le librerie già dal 15 luglio, è un albo illustrato di gran formato a copertina rigida dal titolo La Martavella. Raccolta illustrata di antiche fiabe abruzzesi.

La firma è di Michela Di Lanzo, illustratrice a cui è stato affidato l’arduo compito di confrontarsi con una selezione delle fiabe raccolte per la prima volta in Abruzzo, a fine del 1800, dallo storico e antropologo Antonio De Nino, nato a Pratola Peligna nel 1833 e morto a Sulmona nel 1907.

Il risultato è andato oltre ogni più rosea aspettativa, e le prime dimostrazioni di affetto per il volume da parte di librai e lettori hanno regalato tanto entusiasmo a una piccola casa editrice come Radici, che ha dedicato un anno alla realizzazione di questo volume avvalendosi anche delle preziosissime collaborazioni di Andrea Padovani (per il progetto grafico) e di Antonio Secondo (Gotico Abruzzese), autore della prefazione.

“Nel weekend appena trascorso, La Martavella è stata presentata al Festival Libri nell’Entroterra di San Benedetto in Perillis, dove ha potuto riscuotere anche l’apprezzamento diretto del quasi Premio Strega Donatella Di Pietrantonio, mentre domenica 1 agosto verrà presentata ufficialmente a Bucchianico, paese d’origine dell’autrice delle meravigliose tavole che accompagnano le nove novelle di un tempo andato.

Ma l’opera di nuove produzioni da parte di Radici Edizioni non si esaurisce qui.

Sabato 31 luglio uscirà infatti in tutte le librerie Come i balconi di città, raccolta di racconti di Roberto Cipollone, autore insieme al padre Osvaldo di importanti opere di saggistica locale e qui alla sua prima pubblicazione di narrativa.

Come i balconi di città è un libro scritto con penna delicata e appassionata. Raccoglie storie di paesi e luoghi ideali da rincorrere e, soprattutto, è un piccolo gioiello per chi crede ancora nella magia dei racconti brevi.

Articoli più letti

Ultimi articoli