The news is by your side.

Nascondeva la cocaina in una matrioska, badante 51enne arrestato nel Teramano

5

Bellante. Nella tarda serata di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Bellante, unitamente ai colleghi del NOR di Alba Adriatica ed all’unita’ cinofila antidroga hanno arrestato – in flagranza di reato – Armando Di Rocco, 51enne residente a Teramo, per detenzione illecita di stupefacenti. Da alcune settimane l’abitazione di un 65enne malato del posto, per il quale il 51enne svolgeva le funzioni di badante, era diventata meta di numerose persone che inspiegabilmente varcavano la soglia di casa. Tale situazione aveva insospettito i Carabinieri del posto in quanto i visitatori nulla avevano a che fare con la persona malata. A questo punto i militari hanno pianificato un servizio dedicato e nella serata di ieri e’ scattato il blitz con l’ausilio di Sissy una femmina di pastore tedesco.

Nel corso della perquisizione il cane si e’ soffermato sotto al mobile ove era stato lasciato un osso artificiale, evidentemente per distrarre l’attenzione, ma dopo un’attenta verifica e vista l’insistenza di Sissy, dopo che l’osso in questione era stato rimosso, l’attenzione del cane era sempre la stessa per cui si e’ approfondita la ricerca che ha dato i suoi frutti. Infatti, nella matrioska erano stati occultati circa 20 grammi di cocaina, suddivisa in bustine termo sigillate e pronte per essere cedute agli acquirenti. Nel prosieguo dell’attivita’, inoltre, i militari hanno sequestrato anche una decina di grammi di sostanza da taglio “mannite” ed un bilancino elettronico per misurare le dosi. A quel punto essendo evidente l’illecita attivita’ ed atteso che tutti gli indizi confluivano a carico di Armando Di Rocco, veniva tratto in arresto e come disposto dall’autorita’ giudiziaria tradotto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima previsto per la giornata di domani.

Articoli più letti

Ultimi articoli