The news is by your side.

Morte cerebrale per l’uomo colpito da ictus destinatario di un’ordinanza di custodia cautelate

16

Pescara. È stata dichiarata la morte cerebrale per il 63enne che nella notte tra il 10 e l’11 ottobre scorsi, era arrivato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale civile di Pescara a seguito di un ictus, e dopo il trasferimento dal San Massimo di Penne (Pescara), a causa del peggioramento delle sue condizioni.

In seguito agli accertamenti eseguiti dagli agenti del Posto Fisso dell’ospedale di Pescara, coordinati dall’ispettore capo Roberto Piserchia, era emerso che nei confronti dell’uomo, residente a Silvi (Teramo), doveva essere eseguito un ordine di carcerazione disposto dal Tribunale di Teramo. Già in atto ora la procedura per accertare la possibilità di un eventuale espianto degli organi.

Articoli più letti

Ultimi articoli