The news is by your side.

Molesta la ex con telefonate e messaggi, arrestato in flagranza

9

Pescara. All’inizio di dicembre si era rivolta alla Squadra Mobile di Pescara per denunciare che il suo ex fidanzato, non accettando la fine della loro relazione, la molestava con telefonate e messaggi, anche minacciosi, in alcuni casi recandosi vicino al suo posto di lavoro o sotto casa. In base al racconto della donna, gli agenti hanno avviato indagini, culminate ieri sera nell’arresto dello stalker, un 40enne pugliese, colto in flagranza di reato di atti persecutori. I poliziotti lo hanno infatti sorpreso a inviare messaggi alla donna non distante dalla sua abitazione. L’uomo era alla stazione ferroviaria; durante l’ultima telefonata molesta la donna aveva sentito in sottofondo l’annuncio di un treno in partenza e aveva segnalato la cosa alla Polizia.

Il 40enne è stato trasferito in carcere su disposizione del pm di turno, Barbara del Bono.

Articoli più letti

Ultimi articoli