The news is by your side.

Minacciata di morte e pedinata, arrestato ex marito violento

5

Pettorano sul Gizio. carcere penitenziario carceriNel pomeriggio di ieri, personale del Settore Anticrimine del Commissariato di Sulmona ha eseguito la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di un quarantanovenne residente a Pettorano Sul Gizio, ma originario della Campania, responsabile di atti persecutori, minaccia aggravata, violenza privata e lesioni personali aggravate, nei confronti della ex moglie. La donna, già in passato, aveva denunciato l’uomo, ottenendo per ben due volte l’emissione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare, misura più volte violata dall’ex coniuge. Lo scorso 30 luglio, la donna era stata colpita sul volto, offesa pesantemente e minacciata di morte insieme al compagno. Poche ore più tardi la donna è stata speronata dall’ex marito mentre si trovava a bordo della sua autovettura in compagnia del figlio minore. Sia lei che il figlio, a seguito dell’incidente, riportavano delle lesioni giudicate guaribili dai medici, rispettivamente, in 6 e 7 giorni. L’uomo aveva più volte detto anche ai due figli che avrebbe fatto uccidere la donna, assoldando qualcuno. Anche il compagno della donna era stato minacciato di morte in diverse occasioni. In considerazione dei gravi episodi intimidatori, per l’elevato pericolo di reiterazione dei reati, per la personalità violenta dell’uomo, e per il fatto di aver violato in passato le misure cautelari adottate nei suoi confronti, il G.I.P ha accolto la richiesta del Procuratore della Repubblica di Sulmona disponendo la custodia in carcere. L’uomo è stato condotto presso la Casa di Reclusione di Sulmona.

Articoli più letti

Ultimi articoli