The news is by your side.

Milleproroghe, approvate misure per le aree terremotate del centro Italia

49

L’Aquila. Milleproroghe, approvati emendamenti per le aree terremotate del centro Italia. “Proroga della sospensione del pagamento delle bollette per i titolari di utenze degli immobili inagibili con le relative esenzioni, agevolazioni per Sae, proroga della norma sul doppio cratere riguardante la parte abruzzese dove insistono i danni sia del terremoto del 2009 che di quello del 2016/17 con copertura di 60 milioni annui per il triennio 2021/2023, proroga dell’Isee e dell’impignorabilità dei contributi per la ricostruzione e delle donazioni: sono alcune delle misure inserite nel decreto Milleproroghe grazie all’approvazione nelle parti essenziali degli emendamenti 17.010 e 17.080, da me presentati e riformulati insieme a quelli presentati da altri colleghi degli altri gruppi”. Ad annunciarlo è Stefania Pezzopane, capogruppo Pd in commissione Ambiente della Camera e responsabile nazionale Dipartimento Pd Ricostruzione e terremoti.

“Non solo: abbiamo approvato tra gli altri anche i fondi per il bilancio dei Comuni colpiti, l’esenzione per i titolari di contratto di locazione distrutti o danneggiati dal sisma e la proroga per le stazioni appaltanti per l’affidamento diretto per importi inferiori a 150.000 euro” continua Pezzopane. “Nonostante le difficoltà dello stop della crisi e del cambio di governo, sono soddisfatta delle proroghe che siamo riusciti a ottenere”.

“È stato importante il lavoro di tutte le forze politiche che avevano presentato emendamenti e del relatore Fabio Melilli che ha saputo farsi carico di unire le forze e riformulare gli emendamenti per produrre un fatto politico unitario. Per alcune proposte che sono rimaste fuori continueremo a lavorare per riproporle, con l’obiettivo di rafforzare e accelerare questa difficile ricostruzione. Dopo il buon lavoro parlamentare fatto con la legge di Bilancio, anche con il decreto Milleproroghe abbiamo dato un segno di concretezza. Con i colleghi del Pd Morgoni, Verini, e gli altri che vivono come me le realtà terremotate, continueremo il nostro quotidiano impegno” conclude Pezzopane.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli