The news is by your side.

Meteo Abruzzo 19-25 gennaio: instabilità e freddo durante il week end, poi alta pressione ed aumento termico

6
In figura la situazione ad 850 hpa prevista dal modello GFS per le ore 19:00 di Domenica 21. Valori sui - 4 / -5°c, mentre le condizioni meteo saranno tornate abbastanza buone. Gelate nella notte, specie nelle aree interne.
In figura la situazione ad 850 hpa prevista dal modello GFS per le ore 19:00 di Domenica 21. Valori sui – 4 / -5°c, mentre le condizioni meteo saranno tornate abbastanza buone. Gelate nella notte, specie nelle aree interne.

Il protagonista degli ultimi giorni, ma forse non solo alla fine,è stato il vento. Con una situazione del genere, ove il vortice polare continua a girare come una trottola, la parte meridionale di essa crea un divario barico con il campo altopressorio abbastanza accentuato. Il vento, spesso a carattere mite, a meno che non ci tocchi un ansa momentaneamente da nord-ovest, si rivela così vivace e forte, non solo sulle creste montuose, ma anche lungo le nostre coste oltretutto sotto il tipico foehn o come localmente chiamato, garbino.

Purtroppo l’inverno dalle nostre parti, non ha ingranato granchè e a quanto sembra non ha una gran voglia di farlo. In effetti, le immagini dei modelli di circa 48/72 ore fa, cui sembravano concordi ad una circolazione depressionaria a carattere invernale con freddo e neve fino a quote basse, al momento appare invece soltanto una moderatissima sfuriatella, con deboli nevicate, seppur a basse quote. Poi, dopo il rapido passaggio, tornerà in scena nuovamente l’anticiclone, per lo più di matrice nord-africana ed appena un po’ azzorriana. Comunque sia, oggi, Venerdì 19 Gennaio, il cielo sull’Abruzzo, si presenterà tra poco nuvoloso e variabile con il passare delle ore, nelle aree interne. Addensamenti più cospiqui, tra Carseolano, Simbruini, zona occidentale del Parco Nazionale d’Abruzzo, ove non mancherà qualche debole fenomeno, con quota neve sui 1500 m circa. Venti da ovest, moderati con dei rinforzi, con foehn lungo le coste. Temperature in lieve aumento rispetto a ieri. Domani, Sabato, cielo tutto sommato poco nuvoloso, dopo una breve parentesi con qualche fenomeno sulle adriatiche, ma nulla di che. Temperature in calo per le correnti da nord-nord-ovest. Nubi in arrivo dalla notte con qualche fenomeno, nevoso oltre i 900 m circa. Domenica, correnti da nord-est, temperature in calo con valori che toccheranno i -4 / -5°c ad 850 hpa. Qualche rovescio, nevoso fino a bassa quota, intorno ai 400 m, specie sui versanti orientali. Tendenza a miglioramento dal pomeriggio, ad iniziare dall’Aquilano e la Marsica. Venti da nord est, moderati. Lunedì, al momento appare buono. Delle stratificazioni potranno essere presente sul nostro cielo, ma nulla più. Temperature in aumento, venti dai quadranti orientali, deboli con qualche locale rinforzo specie sul Chietino. Martedì, il campo anticiclonico inizierà ad essere ben stabile sul mediterraneo, con il coinvolgimento di buona parte della penisola Italiana. Bello ovunque sull’Abruzzo e temperature in sensibile aumento ( circa 6 / 7°c ad 850 hpa). Venti deboli da ovest. Mercoledì, sempre bello, stabile e mite, una situazione tutt’altro che invernale, venti deboli da est. Infine Giovedì, che sarà sempre all’insegna del tempo anticiclonico con cielo sereno o poco nuvoloso, a parte delle nebbie mattutine.

Thomas Di Fiore
Associazione meteorologica Aquilana
AQ CAPUTFRIGORIS

Articoli più letti

Ultimi articoli