The news is by your side.

Meteo Abruzzo 16-22 dicembre: inizio settimana con tempo instabile, pioggia e neve sui rilievi

8
In figura, si nota come il modello GFS previsto per Lunedì 19 Dicembre lascia vedere la risalita della depressione di stampo afro - mediterranea risalire verso l'Italia. Sarà l'inizio di un accentuato peggioramento anche sull'Abruzzo con piogge e nevicate oltre i 1500m, dapprima, in calo tra Mercoledì sera-notte - Giovedì anche a 1000m
In figura, si nota come il modello GFS previsto per Lunedì 19 Dicembre lascia vedere la risalita della depressione di stampo afro – mediterranea risalire verso l’Italia. Sarà l’inizio di un accentuato peggioramento anche sull’Abruzzo con piogge e nevicate oltre i 1500m, dapprima, in calo tra Mercoledì sera-notte – Giovedì anche a 1000m

Delle correnti più fredde da est sono arrivate sulla nostra regione, con della nuvolosità accompagnata anche da qualche debole precipitazione. Tutto sommato, il campo anticiclonico che ancora non ci lascia totalmente spazio per avere delle precipitazioni, con la tanto sospirata neve sui nostri splendidi monti, sembra che a breve abbia voglia di concedere una tregua, con appunto l’arrivo di un tempo instabile e a quanto sembra foriera di fenomeni. C’è da dire, che la giornata di oggi, si presenterà con qualche debole fenomeno nelle ore pomeridiane, ove oltre i 1200m circa, versanti est, saranno anche nevose. Meglio tra Sabato e Domenica, poi, una depressione di stampo afro-mediterraneo, pian piano tenderà a portarsi verso la nostra penisola, innescando dei venti da scirocco, ma non affatto caldo, viste le correnti fredde che correranno sulla parte meridionale del campo anticiclonico sui paesi dell’est fino ,se vogliamo alle porte dell’Italia. Tra Lunedì , Martedì e Mercoledì, l’Abruzzo potrà essere teatro di un tempo molto instabile, con pioggia in qualche località anche diffusa e la neve che cadrà oltre i 1500/1600m, Giovedì anche a quote più basse, attorno ai 1000m circa. Insomma a quanto pare una buona depressione che finalmente porterà la tanto sospirata neve sulle nostre montagne.

Intanto, oggi, Venerdì 16 Dicembre, avremo condizioni di tempo tra una spiccata variabilità e con una nuvolosità più compatta, soprattutto sui versanti orientali, esposti a stau balcanico. Saranno possibili delle deboli precipitazioni, sull’entroterra Chietino, Pescarese e Teramano, ove oltre i 1200 / 1300m saranno a carattere nevoso. Venti dai quadranti orientali, temperature in calo con circa -1°c ad 850 hpa. Domani, giornata di Sabato, cielo variabile, con la possibilità di nebbie di pendio e certamente presenti anche nelle vallate delle zone interne, ove saranno possibili delle gelate notturne. Sarà possibile nel corso del pomeriggio qualche debole fenomeno tra l’area della Majella e del Parco Nazionale, nevose oltre i 1200m. Temperature stazionarie, venti tra deboli e moderati da est. Domenica, tempo stabile per il rinforzo del campo altopressorio già presente sull’Europa centro – settentrionale. Gelate diffuse al primo mattino, non solo nelle zone interne ma quasi fin sulle coste e presenza di nebbie nelle conche. Temperature in aumento nei valori massimi, stazionarie o in lieve calo per le minime. Campo termico ad 850hpa, in lieve ripresa con circa 3°c. Ed eccoci a Lunedì. Come detto poc’anzi, una depressione afro – mediterranea, andrà approfondendosi, mentre tenderà di portarsi verso la penisola Italiana, attivando delle correnti da scirocco. Pertanto, in Abruzzo,avremo cielo poco nuvoloso al mattino, ma con un aumento di quest’ultima nel corso della giornata, mentre nella successiva nottata inizieranno anche le prime precipitazioni. Venti da scirocco, quindi da sud, tra moderati e forti sulle coste tra Ortona e Vasto. Temperature stazionarie o in lieve calo. Maltempo nella notte con piogge anche diffuse, nella mattinata di Martedì e per buona parte della giornata. In qualche caso, i fenomeni potranno essere tra moderati e forti, dapprima sui settori occidentali e a seguire su quelli orientali. Neve oltre i 1500 / 1600m circa. Piogge a carattere di rovescio durante la notte più a carattere sparso. Venti da sud-est, temperature in lieve aumento (3°c ad 850 hpa). Mercoledì, vedrà ancora delle precipitazioni, sempre a carattere sparso, diffuse sui settori centro-orientali, con quota neve anche sui 1200m, per l’arrivo di aria un po’ più fredda, da est, che tenderà ad abbassare le temperature di qualche grado. Al momento anche Giovedì appare con maltempo diffuso ovunque con piogge intermittenti, in qualche caso forte e nevicate oltre i 1000 / 1200m circa. Venti moderati da est-nord-est, temperature in calo ancora. Il maltempo sembra ancora essere presente nei giorni appresso, ma meglio fermarci qui al momento.

Thomas Di Fiore
Associazione meteorologica Aquilana
AQ CAPUTFRIGORIS

Articoli più letti

Ultimi articoli