The news is by your side.

Masso si stacca dal viadotto e cade su un furgone. La testimonianza del conducente

Anas: da primi controlli nessuna anomalia, ma approfondiremo

5

Pescara. Un masso di cemento è caduto sul parabrezza di un furgone Fiat Fiorino, questa
mattina intorno alle 10, lungo il tratto dell’asse attrezzato che collega Chieti a Pescara, nel viadotto che immette sulla circonvallazione in direzione Montesilvano. A renderlo noto, con un post su Facebook, è stato l’uomo che si trovava alla guida del mezzo. “C’era molta fila, dovuta ai lavori in corso in quel punto”, ha riferito l’uomo contattato successivamente dall’ANSA, fornendo anche una documentazione fotografica, “quando all’improvviso è piovuto un masso di cemento che ha spaccato il parabrezza della mia vettura, per fortuna senza sfondarlo. Io ho pensato solo a uscire subito dal viadotto”, ha aggiunto il conducente del mezzo, “poi ho chiamato le forze dell’ordine e ho verificato che nel masso c’è anche del polistirolo”.

La polizia stradale fa sapere che il controllo dell’Anas ha dato esito negativo. L’architetto Enzo Di Vittorio, dell’Anas, conferma che “dai primi controlli non è emersa alcuna anomalia, ma compiremo comunque degli approfondimenti. Se c’è stato un distacco deve essere stato un distacco corticale”, aggiunge Di Vittorio, “quelle infrastrutture sono nuovissime e non presentano problemi di stabilità”.

Articoli più letti

Ultimi articoli