The news is by your side.

Malato terminale, a 84 anni si toglie la vita sparandosi con la sua pistola

2.436

L’Aquila. Ha aspettato di essere solo e poi si è tolto la vita, sparandosi con una pistola revolver. È successo questa mattina all’Aquila.

Ad allertare le forze dell’ordine è stata la figlia, al momento dei fatti lontana da casa, come anche la madre.

L’uomo aveva 84 anni ed era afflitto da una malattia, ormai arrivata allo stadio terminale.

Sul posto, per accertare l’accaduto, sono arrivati i carabinieri della compagnia dell’Aquila, al comando del capitano Michele Massaro.

La pistola era detenuta regolamente.

Articoli più letti

Ultimi articoli