The news is by your side.

Maiorano denuncia Barbara D’Urso: no all’ingresso del fidanzato della Pezzopane al Grande Fratello

18

L’Aquila. Continua il pugno di ferro tra Alessandro Maiorano e Simone Coccia Colaiuta. Questa volta il fiorentino, noto anche per aver denunciato l’ex premier Matteo Renzi, ha presentato una denuncia contro la conduttrice partenopea Barbara D’Urso. Alla base dell’atto vi sarebbe la partecipazione di Simone Coccia Colaiuta, fidanzato dell’onorevole del Pd Stefania Pezzopane, alla nuova edizione del Grande Fratello Nip. La lite tra Maiorano e Colaiuta, iniziata qualche anno fa sui social, è poi proseguita a suon di denunce reciproche nelle aule di giustizia.

 

 

Come riporta Prima da Noi Maiorano contesta il fatto che venga dato spazio, in un programma Mediaset, ad una persona con «precedenti penali», ricordando che Simone è attualmente a processo per tentativo di truffa ai suoi danni, diffamazione, calunnia e minaccia. Nell’esposto c’è un chiaro richiamo al regolamento del reality secondo il quale i concorrenti non debbano avere nè condanne né, al momento della partecipazione, pendenze giudiziarie in corso. Maiorano sostiene, inoltre, che sarebbe stata proprio la D’Urso, amica di Stefania Pezzopane, a chiedere ed ottenere dalla Endemol di scritturare il fidanzato della parlamentare. La Pezzopane e Colaiuta sono stati spesso ospiti del programma di Barbara D’Urso e anche invitati al sessantesimo compleanno della conduttrice. La richiesta di Alessandro Maiorano alle autorità competenti è quella «di intervenire per bloccare la partecipazione dell’ ex spogliarellista aquilano» per accertare «se dietro determinate partecipazioni ai programmi di Barbara D’Urso possa ravvisarsi evasione fiscale legata al pagamento di compensi senza fatturazione».

Articoli più letti

Ultimi articoli