The news is by your side.

L’Università d’Annunzio cofinanzia la casa dello studente

4

Chieti. Il Consiglio di amministrazione dell’università “d’Annunzio” di Chieti-Pescara ha deliberato un cofinanziamento di 1,5 milioni di euro per i lavori di ristrutturazione del complesso edilizio ex-caserma Adelchi Pierantoni, dove verrà realizzata la residenza universitaria per studenti a Chieti. A fronte di tale intervento l’ateneo avrà a disposizione spazi destinati alle sue attività che sono in fase di definizione. “La decisione del Consiglio di Amministrazione di autorizzare il cofinanziamento per la realizzazione della Casa
dello Studente a Chieti e delle attività che in quella struttura l’Ateneo andrà a collocare, è sicuramente una delle tante buone notizie che, da qualche mese a questa parte, provengono dal nuovo corso di questa Università – ha detto il rettore Sergio Caputi – L’attenzione della ‘d’Annunzio’ verso gli studenti è costantemente al primo posto, in ogni passaggio delle decisioni che vengono adottate.

Operiamo come sempre concretamente. Abbiamo voluto consapevolmente contribuire affinché una realizzazione importante per i nostri studenti e per la Città di Chieti potesse essere avviata a felice conclusione. Anche con la nostra quota di finanziamento è ora possibile realizzare un grande progetto che ha un’importanza storica per l’Ateneo e per il suo territorio”. Il Cda, tra i provvedimenti adottati, ha dato il via libera a tre nuove convenzioni internazionali: con il Jhon D. Calandra Italian American Institute – Cuny di New York; con l’Universidade Federal de Goias in Brasile e con la University of Novi Sad in Serbia.

Articoli più letti

Ultimi articoli