The news is by your side.

Lite tra condomini in pieno centro, il bilancio è di tre feriti. Indagano i carabinieri

21

Pescara. I carabinieri della compagnia di Pescara stanno indagando su una lite avvenuta ieri sera in pieno centro, in un condominio di via Piave, che si è conclusa con il bilancio di tre persone ferite. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Pescara Scalo che ora dovranno appurare cause dell’accaduto e responsabilità per poi valutare eventuali segnalazioni alla Procura. Due dei feriti sono stati medicati sul posto dal personale del 118 e uno è stato trasportato al pronto soccorso. I protagonisti sono padre e figlio da una parte e un vicino dall’altra, passati dalle parole ai fatti. Il figlio, 45enne ai domiciliari, ha riportato 20 giorni di prognosi per lesioni multiple, il padre, 78enne, ha avuto un malore ed è stato ricoverato e il terzo, un 60ecarabinieri gazzellanne, ha riportato lesioni più lievi. L’episodio di ieri, commenta il comandante della compagnia dei carabinieri, capitano Claudio Scarponi, testimonia come le discussioni tra vicini, benché nascano frequentemente per futili motivi continuino ad avere serie, se non drammatiche, conseguenze, nonostante i tragici fatti accaduti in settimana a Pescara, vale a dire l’omicidio del pasticciere Giandomenico Orlando avvenuto per mano di un vicino, arrestato dopo qualche ora dall’aggressione.

Articoli più letti

Ultimi articoli