The news is by your side.

Libri strappati, bruciati e gettati lungo la passeggiata di Dietro Castello: vandali in azione a Celano

63


Celano. Libri strappati e bruciati, lasciati lungo il viale del Parco della Rimembranza, nella passeggiata di “Dietro Castello”.

È da giorni che ormai accade e i vari episodi hanno provocato il dissenso e l’indignazione dei cittadini per bene, che hanno pubblicato sui social le immagini, “denunciando” l’accaduto.

I libri provengono dalla piccola teca installata vicino alla panchina posizionata nel Belvedere del Parco, che serve a custodire le pubblicazioni che potrebbero essere fruite da tutti, mentre si guarda il panorama che dà sulla Piana del Fucino.

E invece i vandali ogni giorno, da qualche tempo ormai, si ripresentano, prendono quei libri, li strappano, li bruciano e li gettano un po’ ovunque, anche sui tetti delle case sotto alla balconata.

E così, da un lato si prova a fare Celano più bella e dall’altro c’è chi deturpa, nel totale dispregio di quelle regole che dovrebbero aver la meglio in una società civile.

Articoli più letti

Ultimi articoli