The news is by your side.

Lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, in manette un pescarese e un molisano

2

Pescara. Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha eseguito due ordini di esecuzione per espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emessi dagli Uffici Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Larino (CB) nei confronti di C. A., classe ‘76 di origini molisane, in quanto riconosciuto colpevole e condannato per il reato di lesioni personali aggravate. Il molisano è stato condannato a 5 mesi di reclusione per un fatto commesso lo scorso 13 gennaio del 2006 nella località di Santa Croce di Magliano (CB)

. La Procura della Repubblica di Pescara ha poi condannato a sei mesi di reclusione P.R., pescarese classe ’58, in quanto riconosciuto colpevole e condannato per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Il fatto è accaduto lo scorso 8 gennaio del 2004 a Pescara. I provvedimenti sono stati eseguiti da personale della Squadra Mobile.

Articoli più letti

Ultimi articoli