The news is by your side.

L’Aquila piange la scomparsa di Sandro De Nicola, “politico di razza e persona preziosa”

332

L’Aquila. La città dell’Aquila piange la scomparsa di Sandro De Nicola, storico politico del Capoluogo abruzzese, un uomo ricco di risorse e competenze, sempre attivo nella vita della città.

“Ci ha lasciati, Sandro De Nicola, uomo politico attento e competente che, successivamente al suo ingresso nella DC al fianco di Lorenzo Natali, tanto si è speso per la città e la provincia aquilana”, scrive la deputata Stefania Pezzopane, “direttore della Cassa mutua artigiani, componente del comitato di gestione dell’ospedale San Salvatore. Attivo in molte commissioni negli Enti Locali, Sandro Di Nicola, esperto del settore finanziario, ha ricoperto più volte il ruolo di revisore dei conti, fino a divenire, dopo l’elezione in Consiglio provinciale, assessore al bilancio, proprio in virtù delle sue riconosciute e apprezzate competenze.
Durante il mandato di Presidente della Provincia ho più volte utilizzato i suoi consigli e fatto tesoro dei suoi racconti sulla vita dell’Ente di cui era stato assessore.
Profondo conoscitore della storia amministrativa della Provincia, con ferma determinazione, si appassionava a progetti che riteneva capaci di provocare concrete ricadute sul territorio in termini di crescita, per il decollo sociale, economico e culturale, sempre pensando alle future generazioni. Alla famiglia, l’abbraccio più caro e le mie personali condoglianze”.

 

Sandro De Nicola in una foto della Perdonanza del 1983, insieme a Serafino Petricone e Giovanni Cocciante

 

“Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Sandro De Nicola”. Lo afferma in una nota l’assessore regionale Guido Liris, che ricorda “il suo impegno in campo politico ma anche sociale”. “De Nicola lascia un grande vuoto, soprattutto nell’associazionismo sindacale, dove ha ricoperto, tra gli altri, i ruoli di direttore della Cassa Mutua Artigiani e di componente del Comitato di gestione dell’Ospedale San Salvatore”, aggiunge l’assessore. “Nel lavoro svolto nella segreteria della Democrazia Cristiana a stretto contatto con Lorenzo Natali dimostrò di essere un amministratore attento alle problematiche socio-economiche e occupazionali del territorio di competenza”. “Ad Angelo, acuto giornalista, e all’intera famiglia di Sandro De Nicola un abbraccio affettuoso”, conclude Liris.

Articoli più letti

Ultimi articoli