The news is by your side.

L’Aquila, parcheggi a pagamento nel centro storico. Approvata la delibera di risoluzione

8

L’Aquila. Lo scorso mercoledì 8 Febbraio, il Ctp L’Aquila Centro ha approvato all’unanimità la proposta di Risoluzione relativa alla delibera n° 471 della Giunta Comunale del 25/11/2016 che reintroduce i parcheggi a pagamento per gran parte del centro storico e delle aree limitrofe. La Risoluzione è stata presentata in Consiglio Territoriale di Partecipazione dai consiglieri Luca Rocci, Caterina Fazio, Noemi Cellamare e Francesco Aquilio. Tale proposta nasce da una serie di segnalazioni da parte di cittadini residenti e non.

Considerato che a seguito del sisma del 2009 la città di  L’Aquila, in  particolar modo il centro storico, vive  ancora una  profonda crisi sia in termini  di residenti che  di attività commerciali, e considerato che  si vanno a vessare le  famiglie soprattutto quelle che  vivono nei pressi di Via Strinella e che usufruiscono dell’area verde del parco del Castello, si ritiene che sia assurdo la reintroduzione dei parcheggi a pagamento poiché si va ad ostacolare, soprattutto per il momento così delicato che vive la città, quella che dovrebbe essere una ripresa economica e sociale. “Co

me consiglieri, – sottolineano Rocci, Fazio, Cellamare e Aquilio –  visto anche il comunicato uscito a mezzo stampa a nome di alcuni nostri colleghi, ci teniamo a sottolineare che non siamo mai sottostati a giochi di palazzo (e questo si può ben notare come si sia tornati sul pezzo nel momento in cui è stato proposto il nostro ordine del giorno), e che effettivamente abbiamo sempre tutelato i cittadini in maniera onesta e rispettosa, cercando per quel che ci compete di risolvere i problemi”. Si chiede quindi che il parere espresso da tutto il Ctp L’Aquila Centro venga preso in considerazione dalla Giunta Comunale e venga perché no ridiscussa la delibera n° 471. Gli abitanti della città di L’Aquila e del centro storico hanno il diritto di tornare alla normalità ma sta all’amministrazione e alla politica tutta di poterlo permettere.

Articoli più letti

Ultimi articoli