The news is by your side.

L’Aquila Futura: intitolare la rotonda agli “Italiani Martiri delle Foibe e esuli Istriani, Giuliano-Dalmati”

5

L’Aquila. “Il giorno 3 gennaio 2018, come gruppo consiliare L’Aquila Futura, abbiamo presentato un ordine del giorno per intitolare la rotonda all’incrocio tra S.S. 17 e Via Ugo Piccinini in ricordo degli “Italiani Martiri delle Foibe e degli esuli Istriani, Giuliano-Dalmati”. La Giornata del Ricordo è stata istituita con la legge n. 92 del 30 marzo 2004, per ricordare le migliaia di persone uccise e gettate nelle cavità carsiche e quanti furono costretti ad abbandonare la loro terra per rimanere liberi e italiani. Più di tredicimila italiani furono costretti ad abbandonare le proprie terre e oltre diecimila persone, negli anni drammatici a cavallo del 1945, sono state torturate e uccise dai partigiani comunisti jugoslavi di Tito, migliaia gettati ancora vivi dentro le voragini naturali disseminate sull’altipiano del Carso, le “foibe”.

Unica loro colpa essere italiani. Contro ogni revisionismo e ogni provocazione, questo ordine del giorno vuole essere un segnale importante che noi come gruppo vogliamo dare soprattutto ai giovani, i quali invitiamo a scoprire, studiare e conoscere in maniera approfondita le pagine più dure e crude della nostra storia, per evitare che certe tragedie finiscano nel dimenticatoio o addirittura vengano perpetrate ancora. Ringraziamo i colleghi Berardino Morelli (FdI), Ersilia Lancia (FdI) e Francesco De Santis (NCS) per aver sostenuto il nostro Odg”, così in una nota Luca Rocci e Roberto Santangelo consiglieri comunali di L’Aquila Futura.

 

Articoli più letti

Ultimi articoli