The news is by your side.

L’Aquila, fondi per Ama e Perdonanza nel bilancio. Biondi: segnale importante dalla regione

16

L’Aquila. “Dalla regione arriva un’importante segnale di attenzione nei confronti della nostra città, che premia il costante lavoro di questa amministrazione per risolvere le molte questioni aperte e promuovere lo sviluppo di questa terra”. È il commento del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, alla luce dell’approvazione in consiglio regionale della legge di bilancio con cui sono stati stanziati, tra le altre cose, fondi per il trasporto pubblico locale del capoluogo d’Abruzzo e Perdonanza Celestiniana.

“Il contributo regionale è l’ultimo tassello di un mosaico su cui stiamo lavorando per lo sviluppo della mobilità sostenibile” spiega il sindaco. “Un percorso, guidato dall’assessore Carla Mannetti, grazie al quale sono stati impegnati oltre 12 milioni di euro per l’acquisto di nuovi autobus, elettrici e di ultima generazione (dodici già circolano sulle nostre strade), che hanno consentito di svecchiare il parco mezzi, abbassandone l’età media rispetto a quella nazionale”.

“Abbiamo, dopo anni di lassismo, operato per il rilancio di Ama, salvandola da un declino ormai certo, con un primo stanziamento di 900mila euro, precedendo prima all’approvazione dell’addendum al contratto di servizio che garantirà entrate per 10 milioni di euro aggiuntivi per tutta la durata del rapporto tra comune e Ama e successivamente alla ricapitalizzazione della società per 1,3 milioni di euro” prosegue il sindaco. “Un’operazione prospettica per salvaguardare l’azienda e i posti di lavoro, per i quali ho sottoscritto un accordo con sindacati e vertici Ama, contenuto in un emendamento approvato dal consiglio comunale, in base al quale tutte le risorse recuperate derivanti dall’armonizzazione del piano industriale e quello economico-finanziario sarebbero state messe a disposizione delle esigenze del personale. Inoltre, a seguito dell’inserimento nel novero dei beni immateriali dell’umanità Unesco, sarà determinante una incisiva azione di promozione e valorizzazione della Perdonanza Celestiniana e le risorse licenziate dal consiglio regionale contribuiranno a raggiungere questo obiettivo”.

“Ringrazio il presidente della regione, Marco Marsilio, l’assessore regionale al bilancio, Guido Liris, i rappresentanti aquilani di giunta e consiglio regionale per il sostegno che ha consentito l’approvazione di provvedimenti di cui beneficerà non solo la comunità aquilana ma l’intero territorio. Finalmente, dopo i cinque anni di disattenzioni e mancanze da parte del centrosinistra, L’Aquila è tornata al centro dell’agenda delle politiche della regione” conclude Biondi.

Articoli più letti

Ultimi articoli