The news is by your side.

L’Aquila città europea 2022, consegnata la targa

26

L’Aquila. Il sindaco del capoluogo abruzzese Pierluigi Biondi ha partecipato questa mattina alla cerimonia promossa da Aces Europe, nell’ambito della quale è stata consegnata la targa e la ‘ciotola della benemerenza’ per il conferimento al capoluogo d’Abruzzo del titolo di “Città europea dello sport 2022”. L’iniziativa si è svolta nel salone d’onore del Coni a Roma, con la partecipazione del sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri con delega allo sport, Valentina Vezzali, il presidente del Comitato olimpico nazionale italiano, Giovanni Malagò, il presidente di sport e salute, Vito Cozzoli, il presidente di Aces Europe e Msp Italia, Gian Francesco Lupattelli e Francesca Bortolozzi, presidente onoraria Msp Italia e olimpionica di scherma. All’evento, cui hanno preso parte sindaci e amministratori locali italiani, era presente anche l’assessore regionale allo sport Guido Liris. “Un riconoscimento per il percorso compiuto nel processo di candidatura con cui sono stati premiati gli sforzi per riqualificare e valorizzare gli impianti sportivi della città e delle frazioni”, ha spiegato il sindaco Biondi, “in un momento così complicato per lo sport italiano, con decine di associazioni che svolgono attività essenziale per i nostri giovani e da un anno sono alle prese con i problemi e le conseguenze legate alla pandemia, compito delle istituzioni è quello di far sentire il proprio sostegno e vicinanza. Oltre che elemento di coesione sociale, crediamo nello sport quale veicolo di promozione turistica e consolidamento dell’immagine della città. Adesso con l’assessore allo sport Vito Colonna, lavoreremo per la calendarizzazione degli eventi e perché sia tutto pronto per ospitare delegazioni e gare”.

Articoli più letti

Ultimi articoli