The news is by your side.

Laga consulta provinciale di Teramo scrive una lettera ai maturandi: “non sarà il voto a definire voi stessi”

21

Teramo.  La Giunta esecutiva della Consulta provinciale degli studenti ha inviato nella giornata di oggi una lettera in cui augura buona fortuna ai maturandi, e ricorda che non è il voto di uscita a definire lo studente. 

La lettera è firmata da tutta la giunta composta dal presidente Andrei Cristi Paval (IISS G. Peano – C. Rosa), il vice Lorenzo Di Vittorio (Liceo Saffo), l’assessore Jacopo Di Michele (Convitto Delfico), l’assessore Gianluca Di Marzio (IIS Alessandrini Marino), l’assessore Greta Leone (Liceo Scienze Umane Illuminati), l’assessore Marco Reinotti (IISS G. Peano – C. Rosa) e la segretaria Giulia D’Amore (Liceo Classico Delfico).

“Cari maturandi”, si legge, “l’Esame che state per affrontare è la fine di un percorso didattico, ma soprattutto di una crescita personale. Affrontate con tranquillità l’esame che vi attende, ricordando sempre che non sarà il voto d’uscita a definire la vostra persona. I nostri migliori auguri di buon esame”.

Alla fine c’è un post scriptum con delle rassicurazioni sull’estate che attende tutti gli studenti, ancora più bella dopo un periodo così difficile. 

Articoli più letti

Ultimi articoli