The news is by your side.

L’Abruzzo dice addio al cardinale Sodano, era cittadino onorario di Rocca di Mezzo

86

Rocca Di Mezzo. La comunità rocchigiana dice addio al cardinale Sodano. Si è spento ieri sera a Roma all’età di 94 anni il cardinale Angelo Sodano, Segretario di Stato di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI e decano emerito del Collegio cardinalizio. Il porporato dalla sera del 9 maggio scorso era ricoverato per polmonite al Columbus Hospital-Gemelli dopo essere risultato positivo al covid, soffrendo anche di altre patologie. Ha ricoperto l’incarico di Segretario di Stato vaticano dal 1991 al 2006 ed è stato dal 2005 al 2019 decano del Collegio Cardinalizio.

“È con grande commozione e cordoglio che ho appreso della scomparsa di Cardinale Angelo Sodano, già Segretario di Stato Vaticano e cittadino onorario di Rocca di Mezzo dal 31 luglio 2000”, ha spiegato il sindaco Mauro Di Cicco. “Lo ricordo come uomo semplice, umile e di profonda cultura. Una persona molto attenta al bisogno della nostra comunità alla quale era legatissimo, tanto da trascorrere il suo riposo estivo nel nostro paese ininterrottamente per 20 anni”.

“Le sue parole e le sue omelie”, prosegue il primo cittadino, “intrise di profonda umanità, riuscivano a trasmettere messaggi capaci di arrivare direttamente al cuore di chi ascoltava. La scomparsa del Cardinale Angelo Sodano è una grande perdita non solo per il mondo cattolico. Sentiremo la mancanza di una figura che ha voluto e saputo creare dialogo grazie al suo grande spessore morale e umano. Esprimo profondo cordoglio anche a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità rocchigiana, per la scomparsa di un uomo che ha saputo cogliere lo spirito dei tempi”.

 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli